La piccola Cinecittą ovvero la Fabbrica dell'immaginario

chiedi informazioni

La piccola Cinecittą ovvero la Fabbrica dell'immaginario

LA PICCOLA CINECITTÀ ovvero LA FABBRICA DELL'IMMAGINARIO
progetto per un intervento estivo finalizzato ai ragazzi

Quando si ipotizzano delle attività culturali e ricreative rivolte ai ragazzi, e particolarmente in periodo estivo, bisogna tener conto di tantissime esigenze che gli stessi ragazzi hanno dovuto tenere a freno durante l'anno scolastico e che, in vista dell'estate, si manifestano con un'esuberanza e una forza maggiori del solito.

L'esigenza principale è certamente quella di muoversi, fare sport, giocare all'aperto, e questo tipo di richiesta è già soddisfatta dai vari centri estivi e dalle vacanze con i genitori, ma i ragazzi non disdegnano un impegno in attività creative di vario genere, purché non siano connesse in modo evidente al mondo della scuola.

Si rifiuteranno, ad esempio, di studiare una nazione europea, o di scrivere un testo, ma saranno ben contenti di inventare una favola o informarsi su qualsiasi argomento che abbia un obbiettivo fuori dal consueto. (La realizzazione di un murale).

In un ottica a misura di bambino/ragazzo, il nostro progetto prevede l'allestimento di uno spazio multifunzionale in un luogo aperto dove i ragazzi possano passare i pomeriggi e le sere estive impegnandosi in attività divertenti e godendosi alla fine un buon film o uno spettacolo ben congegnato.
L'idea portante di tutto il progetto è lo studio dei meccanismi ideativi e produttivi che ne permettono la realizzazione.

Immaginiamo una "Cinecittà" a formato ridotto, dove le scenografie di un film epico si affiancano a strutture liberty ammonticchiate in un angolo, dove l'animazione intorno ad alcuni spazi fa presentire l'azione che verrà e le riprese di una scena, dove registi indaffarati discutono con la sceneggiatori caparbi, mentre gli operatori prendono il caffè con gli stunt-man...

Una città dello spettacolo, abbiamo detto, con una decina di sets differenti che aspettano l'arrivo dei ragazzi per prendere vita e poter realizzare il loro film.
Oltre ai sets, ambientati in periodi e secondo stili differenti, i settori di lavoro collaterale : costumi, attrezzeria, scenografia, musica e rumori, scrittura, riprese e regia.
Ciascuno dei professionisti che seguiranno i settori di lavoro fungerà da guida per i ragazzi e li aiuterà a realizzare le loro idee.
Così il settore scenotecnico allestirà il fondale per le riprese del giorno dopo, mentre le comparse provano la scena, in attesa di costumi che la sartoria potrà fornire... il tutto moltiplicato per il numero di sets che verranno allestiti.

Le riprese, al momento giusto, avverranno sul serio : operatori video con macchine professionali, utilizzando i bambini come assistenti e collaboratori, quando non potranno affidare loro addirittura la ripresa di piccole scene, registreranno tutte le azioni allo scopo di realizzare un piccolo film da proiettare alla fine della settimana. (la domenica sera)

Attorno alla frenetica attività cinematografica sono pronti, per i momenti di pausa o di attesa e per i ragazzi che vogliono cambiare attività, uno stand ristoro, uno spazio ludoteca fornito di giochi di società da tavolo e non, un piccolo spazio per attività ginnica semplice, uno spazio lettura, un mini atelier di pittura e ceramica.
A completamento dell'area ragazzi alcuni punti vendita per piccoli acquisti.

 

 

Scarica allegati - La piccola Cinecittą ovvero la Fabbrica dell'immaginario

Scheda completa del progetto

 

Galleria fotografica - La piccola Cinecittą ovvero la Fabbrica dell'immaginario

Torna indietro | laboratori

Cerca nel sito


News Progetti
Rinoceronte Incatenato collabora con Unicef Italia

Rinoceronte Incatenato collabora con Unicef Italia

Cerca eventi per data